FOTO NEWS3

INCONTRO AD EBOLI CON IL MINISTRO DELL’AMBIENTE

Nell’ambito delle manifestazioni per la “Giornata mondiale dell’acqua” proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il giorno 10 aprile scorso si è svolto, presso l’Istituto tecnico Agrario “G. Fortunato” di Eboli, l’incontro con il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, On. Gian Luca Galletti, sul tema “La gestione della risorsa acqua – rischi e benefici”: Ia minaccia del dissesto idrogeologico del territorio e le opportunità per un’agricoltura di qualità e per la produzione di energia pulita. L’iniziativa, promossa dal Consorzio e da Coldiretti, ha riscosso notevole successo ed ha visto la partecipazione del Presidente della Commissione permanente Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania, On. Pietro Foglia, dei rappresentanti dei Consorzi di bonifica campani e di numerosissimi imprenditori agricoli della Piana del Sele. Il Presidente Coldiretti Sangiorgio ha posto in rilievo che il nostro territorio contribuisce in maniera significativa al P.I.L. regionale con una agricoltura di altissima qualità la quale però è costantemente esposta a rischi dal punto di vista dell’assetto idrogeologico. Il Presidente Busillo ha rappresentato il notevole sforzo compiuto dal Consorzio per dotarsi di un cospicuo parco progetti per la difesa idraulica del comprensorio che il nostro Ente pone a disposizione della collettività insediata nella Piana, ma che necessitano dei relativi stanziamenti. Il Ministro Galletti ha garantito il proprio impegno per sbloccare ogni risorsa disponibile al fine di mettere in sicurezza il territorio e l’ambiente in una zona dalla vocazione spiccatamente agricola e turistica.

Guarda le foto dell’evento

AVVIATO L’IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONSORTILE

Il giorno 29 marzo 2013 è stato connesso alla rete elettrica pubblica l’impianto fotovoltaico consortile sito in località Pescara di Eboli. Esso rappresenta un altro importante strumento per l’abbattimento della bolletta energetica. Le sue caratteristiche salienti sono le seguenti:

  • Area impianto mq 5.087;
  • Area  moduli mq 1.651;
  • Numero moduli 1.008;
  • Potenza nominale kW 252;
  • Energia annua prodotta kWh 352.000
FOTO NEWS3

AVVISO IMPORTANTE – NUOVA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA

Si comunica che dal giorno 5 giugno 2013 le due caselle di posta elettronica dx.sele@tin.it e dxsele@tin.it sono state DISATTIVATE. Dalla stessa data nulla è stato più ricevuto dal Consorzio. Gli indirizzi di posta elettronica attivi, quindi, sono i seguenti: bonificadestrasele@pec.it già in uso e dx.sele@virgilio.it all’uopo attivato.

Incontro dibattito

Il giorno 3/5/2013 alle ore 18,30, presso l’ISTITUTO TECNICO AGRARIO “G. FORTUNATO” di Eboli, si è tenuto un incontro-dibattito sui seguenti temi:

  1. Legge Regionale n. 33 del 18 Dicembre 2012 “NORME PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI SERRICOLI” – Regolamento Consortile per il rilascio delle autorizzazioni;
  2. FONDI EUROPEI: QUALI OPERE PER IL TERRITORIO? – “2007/2013 – 2014/2020”

La manifestazione si è svolta alla presenza di un gran numero di imprenditori della Piana del Sele, di rappresentanti dei Consorzi di bonifica campani, delle Organizzazioni professionali e degli Ordini professionali dei tecnici operanti nel settore. All’incontro ha preso attivamente parte il Consigliere Regionale Delegato per l’Agricoltura On.le Daniela Nugnes e lo staff dirigenziale dell’Assessorato.
Data l’importanza delle tematiche trattate, il neo Ministro delle Politiche Agricole, On.le Nunzia Di Girolamo, ha fatto pervenire un proprio messaggio di condivisione dell’iniziativa.

Guarda le foto dell’evento

PUBBLICATO DALL’I.N.E.A. IL VOLUME “BONIFICA IDRAULICA, IMPIANTI E RETI IRRIGUE: DA 150 ANNI INSIEME ALL’ITALIA”

L’Istituto Nazionale di Economia Agraria (I.N.E.A.) di Roma ha pubblicato lo splendido volume  “Bonifica idraulica, impianti e reti irrigue: da 150 anni insieme all’Italia”.
Con nota ufficiale, il Direttore Generale dell’Istituto ha sentitamente  ringraziato il Consorzio Destra Sele per la utile collaborazione prestata fornendo documentazione e materiale fotografico proveniente dal proprio archivio storico.

FOTO NEWS3

REGOLAMENTO IMPIANTI SERRICOLI

Approvato dal Consiglio dei Delegati, nella seduta del 13 marzo 2013, il Regolamento per il rilascio delle autorizzazioni per la realizzazione degli impianti serricoli funzionali allo sviluppo delle attività agricole

Regolamento impianti serricoli

FOTO NEWS3

NOVITA’ LEGISLATIVE PER LA REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI SERRE: OCCORRE L’AUTORIZZAZIONE DEL CONSORZIO

Con L.R. n. 33 del 18.12.2012, pubblicata sul B.U.R.C. n. 78 del 24.12.2012, sono state introdotte modifiche alla L.R. n. 8/1995 in base alle quali è stato previsto l’obbligo della consultazione preventiva del Consorzio di bonifica in caso di richiesta di realizzazione di nuovi impianti di serre. In virtù delle modifiche intervenute con tale ultima legge, la realizzazione di impianti serricoli è subordinata, tra l’altro, alla previa autorizzazione del Consorzio di Bonifica territorialmente competente per quanto concerne gli aspetti idraulici. In considerazione dell’estrema delicatezza della materia che riveste notevole importanza per l’imprenditoria agricola, fondamentale risorsa del ns. territorio, il Consorzio ha istituito un tavolo tecnico sull’argomento con le Amministrazioni comunali del comprensorio, con le Organizzazioni professionali agricole e con gli Ordini professionali dei Dottori agronomi e dei Periti agrari, per cercare di coniugare, in maniera idonea, le giuste aspettative dello sviluppo economico con l’esigenza di non compromettere ulteriormente il già precario regime idraulico del territorio. Il tavolo tecnico così istituito ha fornito utili indicazioni al fine di addivenire all’adozione di uno specifico regolamento che sarà adottato, nel più breve tempo possibile, dal Consiglio dei Delegati del Consorzio e che conterrà le prescrizioni tecniche da impartire per il rilascio del parere idraulico di competenza di questo Ente sulla base dei parametri allo scopo individuati e fissati.

FOTO NEWS3

APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2013: NESSUN AUMENTO CONTRIBUTIVO PER I CONSORZIATI.

Nella seduta del 30.11.2012 del Consiglio dei Delegati, tenutasi presso l’Istituto Tecnico Agrario “G. Fortunato” di Eboli alla presenza dei rappresentanti delle Organizzazioni professionali agricole e del Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, On. Paolo Russo, è stato approvato il Bilancio di previsione del Consorzio per l’anno 2013.
Grazie all’incessante azione sinergica condotta al fine della eliminazione di tutte le spese non strettamente necessarie e del contenimento delle spese fisse al minimo indispensabile, è stato possibile evitare di apportare aumenti alle aliquote di contribuenza consortile per il prossimo esercizio, nonostante l’imperante crisi economica e la lievitazione generalizzata dei costi.
Il Bilancio preventivo 2013 chiude con un utile di esercizio di € 1.217,00 rispetto al fabbisogno economico risultante dal Piano di gestione contestualmente approvato.
Si auspica che l’andamento finanziario della gestione del nuovo anno consenta di mantenere le previsioni effettuate.

Guarda le foto dell’evento

FOTO NEWS3

Comunicato sui servizi garantiti dal Consorzio durante l’astensione dal lavoro dei dipendenti per lo sciopero indetto dalle OO.SS. CGIL, CISL e UIL per il giorno 31 Luglio 2012.

Il Consorzio di Bonifica in Destra del Fiume Sele informa gli utenti che in relazione allo sciopero del giorno 31/07//2012, indetto dalle OO.SS. nazionali CGIL, CISL e UIL, assicurerà esclusivamente lo svolgimento delle prestazioni indispensabili dalle ore 0,00 alle ore 24,00 del giorno stesso.
Si considerano prestazioni indispensabili, ai sensi dell’art. 2 della L. 145/1990:

  1. l’esercizio e la custodia degli impianti di sollevamento idrovoro, per garantire l’attività di scolo, la difesa del suolo e la salvaguardia dell’ambiente;
  2. l’esercizio degli impianti e dei manufatti irrigui per l’adduzione dell’acqua al fine di permettere la derivazione da parte degli utenti;

Il Consorzio riattiverà i servizi gradualmente a partire dalle ore 0,00 del giorno 01/08/2012 ed integralmente nel corso della stessa giornata.

IL PRESIDENTE
(Dott. Vito BUSILLO)

UNA IMPORTANTE INTESA PER LA TUTELA DEL TERRITORIO

Il 10 Maggio 2012 in Napoli, alla presenza dell’Assessore Regionale alla Difesa del Suolo ing. Edoardo Cosenza, è stato sottoscritto tra l’Autorità di Bacino Interregionale del fiume Sele, l’Autorità di Bacino Regionale in Destra Sele, l’Autorità di Bacino Regionale in Sinistra Sele tutte rappresentate dal Commissario Straordinario e Segretario Generale avv. Luigi Stefano Sorvino, e l’Unione Regionale delle Bonifiche, delle irrigazioni e dei Miglioramenti Fondiari della Regione Campania rappresentata dal Presidente dr.Vito Busillo, un Protocollo d’Intesa, finalizzato ad istituzionalizzare la collaborazione tra l’Autorità di Bacino ed i Consorzi di bonifica ed irrigazione per una visione organica e coordinata dei problemi di comune interesse, richiedenti interventi ed azioni, nell’ambito delle rispettive competenze, ai fini della pianificazione territoriale, della sicurezza idrogeologica, dell’attività manutentoria delle opere idrauliche, della tutela e della valorizzazione ambientale, in conformità agli indirizzi e alle politiche di difesa suolo regionali..
Con tale fondamentale strumento di collaborazione istituzionale l’Autorità di bacino e l’Unione Regionale delle Bonifiche della Campania hanno ritenuto di promuovere delle regole di comportamento univoche volte ad incentivare una strategia comune tra i Consorzi di Bonifica presenti nell’ambito di competenza dell’Autorità e la stessa Autorità, per lo svolgimento di tutte quelle funzioni per le quali appare utile una costante sinergia operativa a tutto vantaggio del territorio e dei suoi abitanti, nonché degli stessi Enti interessati i quali certamente ne trarranno giovamento per l’espletamento dei propri fini istituzionali.
In particolare l’Autorità di Bacino e l’Unione regionale delle Bonifiche – attraverso i Consorzi di Bonifica ed Irrigazione – coopereranno e collaboreranno in via sistematica con la stipulazione di intese ed accordi nei seguenti settori: regolazione delle acque; ottimizzazione e razionale utilizzazione delle acque ad uso irriguo; difesa e conservazione del suolo con particolare riguardo alla mitigazione del rischio idraulico, manutenzione delle zone a verde, azioni di tutela e ripristino ambientale ed in ogni altro ambito di comune interesse.
Il protocollo d’intesa è stato stipulato tra l’Autorità di Bacino e l’Unione Regionale delle Bonifiche con la partecipazione dei rappresentanti dei seguenti Consorzi di bonifica campani :

  • Consorzio di bonifica Comprensorio Sarno – bacino del Sarno, dei torrenti Vesuviani e dell’Irno, con sede in  Nocera Inferiore (SA), per i Comuni di: Baronissi e Cava de Tirreni;
  • Consorzio di bonifica Destra Sele, con sede in Salerno, per i Comuni di: Battipaglia, Bellizzi, Campagna, Eboli, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Pontecagnano Faiano e Salerno;Consorzio di bonifica Paestum – Sinistra Sele, con sede in Capaccio Scalo (SA), per i comuni di: Agropoli, Albanella, Altavilla Silentina, Capaccio, Serre e Trentinara;
  • Consorzio miglioramento fondiario Picentino, con sede in Pontecagnano Faiano (SA);
  • Consorzio miglioramento fondiario Vallo della Lucania, con sede in Vallo della Lucania (SA);
  • Consorzio di bonifica Vallo di Diano e Tanagro, con sede in via Sala Consilina (SA), per i comuni di: Atena Lucana; Buonabitacolo, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana; Padula; Polla, Sala Consilina, Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sanza, Sassano e Teggiano;Consorzio di bonifica Velia – Bonifica del bacino dell’Alento, con sede in Prignano Cilento (SA), per i comuni di: Ascea, Casalvelino.

Per assicurare un’efficace attuazione del Protocollo d’intesa verrà istituito un Tavolo di coordinamento composto dal Segretario Generale dell’Autorità di Bacino, dal Presidente dell’Unione Regionale delle Bonifiche e dai Presidenti dei predetti Consorzi di bonifica e di irrigazione.
Verrà inoltre reso operativo un Gruppo di lavoro composto da personale qualificato coordinato dal Segretario Generale dell’Autorità di Bacino e costituito da sei componenti di cui tre nominati dall’Autorità di Bacino e tre dall’Unione Regionale delle Bonifiche, con possibilità di estendere la partecipazione agli incontri tecnici del Gruppo anche a rappresentanti di altri Enti qualora si palesi la necessità di approfondimenti specifici.
Si tratta quindi di un’iniziativa di ampio respiro la quale da un lato valorizza le attuali competenze e conoscenze dei Consorzi di bonifica e di irrigazione a favore della sicurezza dei territori e delle infrastrutture, nel campo della prevenzione e gestione degli eventi idraulici eccezionali, del rischio idrogeologico e della difesa dell’ambiente, e dall’altro fornisce un prezioso strumento all’Autorità di Bacino per la sua attività programmatoria.

int_tut_1 int_tut_2 int_tut_3